fuorimercato.eu

"...un conto è sapere cos’è l’agricoltura sostenibile,
un altro conto è farla davvero..."

  • Fuorimercato nasce l’8 marzo 2007 con l’idea di mettere in rete tutte le risorse (prodotti agricoli ma anche competenze, storie, progetti e iniziative) di alcune delle realtà agricole più significative del movimento contadino italiano. In pochissime settimane, ancor prima di aver iniziato il progetto, il passaparola ha aggregato 7 piccole aziende, 3 cooperative, 2 consorzi e 3 comitati; idee e proposte hanno subito prodotto 2 nuove etichette, 3 spacci, 1 sito internet e 2 progetti partecipati.
    • Fuorimercato è assolutamente non profit, auto organizzato, rifugge adesioni partitiche o anche solo di categoria. Crede nell’agricoltura sostenibile, nella sovranità alimentare, nella necessità di una libera informazione come base delle scelte politiche che determinano i modelli di sviluppo.
        • Fuorimercato usa in modo trasparente i prodotti agricoli e ogni altra risorsa che gli aderenti decidono di mettere in comune per autofinanziarsi e per rendere più accessibile a tutti cibo non industriale e progetti di interesse collettivo.
          • Fuorimercato ha debuttato a Falacosagiusta (Milano, 2007), e parteciperà all’edizione 2010 (12/14 marzo) con il vino R.O.M.